lunedì 11 novembre 2013

calcio balilla fai da te


matteo ama il calcio. da quando era piccolissimo la palla è il suo gioco preferito e se c'è una palla in giro è certo che un calcio ben assestato le arriverà: non se ne può fare a meno! questo nonostante in casa non gliene sia fregato mai niente a nessuno, fino ad ora... perchè è chiaro che se un figlio mostra una propensione, tu la assecondi e quando lui scopre eccitato che si può giocare a calcio anche girando manopole, che fai? non volendo comprare un calcio balilla dimensione standard, provi a costruirne una miniatura insieme a lui.
e così è nato il nostro 'calcio balilla fai da te', dopo un week end passato a giocare con quello vero a casa di un amico, matteo mi chiede: mamma, ne facciamo uno noi?
mi fa tenerezza che mi reputi sempre capace di esaudire i suoi desideri con il fatto a mano... io cerco finchè posso di non infrangere questo sogno!

per realizzarlo abbiamo usato:

  • 6 mollette di legno 
  • 1 scatola alta un pò di più di una molletta
  • 4 bacchette di legno (le nostre sono quelle di certe stampelle che si erano rotte)
  • pittura verde
  • carta adesiva bianca
  • carta adesiva colorata
  • pallina

mentre matteo dipingeva le mollette con un pennarello, io ho forato i lati della scatola con la punta di una matita facendo attenzione all'altezza dei buchi e a farle alla stessa distanza in modo da non avere le bacchette storte.
poi ho tagliato con il taglierino i due rettangoli per le porte. non ho staccato completamente il cartone perchè volevo attaccarci della plastica per fare in modo che ad ogni gol la pallina non scappasse chissà dove, ma poi la brama di giocare ci ha fatto interrompere la costruzione dei dettagli!
matteo e pietro con il pennello hanno dipinto il campo e quando si è ben asciugato abbiamo applicato le strisce di carta adesiva per delimitare le aree (ho dovuto guardare l'immagine di un campo di calcio, perchè non sapevo da dove iniziare!).
finalmente abbiamo potuto infilare le bacchette nei fori, pinzarci le mollette e, in ultimo, ho fatto dei manicotti di carta adesiva colorata perchè le nostre bacchette non avevano un bordo rifinito.



chiaramente la serata l'abbiamo passata a giocare, e chi vinceva?

aggiornamento: qui ho finalmente applicato anche le reti alle porte (con la rete del sacco di patate)

30 commenti:

  1. Complimenti, è un progetto bellissimo e davvero ingegnoso, se lo vede mio marito mi mette subito all'opera per replicarlo!

    RispondiElimina
  2. mamma mia se lo vede il mio compagno si mette a farlo...non hai il procedimento fotografato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no...mi dispiace ma non le faccio mai queste foto del procedimento. mi arrabbatto a organizzare i bambini e non ci penso. però la spiegazione penso sia facile, se hai problemi o dubbi dimmelo, ti aiuto.

      Elimina
  3. ciao! ti scopro oggi, e sei una piacevole scoperta!
    tra i tuoi post più letti ho subito notato che parli di munari, rodari e mari...che sono tra i miei punti di riferimento ed ispirazione!
    oltre ad avere questa simpaticissima assonanza di cognomi che mi fa sempre sorridere!
    a presto!
    e complimenti per il post su munari, hai fatto un ottimo lavoro...la sua opera è davvero una montagna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao shaula, benvenuta! anche io trovo divertente l'assonanza tra i tre cognomi, come se fosse un marchio di genialità!!
      grazie per tutte le cose che hai scritto, mi piace condividere quello che mi piace...
      a presto

      Elimina
  4. Bellissimo, dovrò provare a farlo anch'io, così il marito sai come si divertirà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sara, eh si potresti fargli un bel regalo di natale ;D !!!

      Elimina
  5. ho un altra cosa da chiederti, nell asilo di mattia si usa quando un bimbo compie gli anni portare qualcosa come pensierino per ogni bimbo...
    per esempio si possono fare dei sacchettini cn delle caramelle all interno per ogni bimbo, calcola che sono 50 i bimbi quindi molte mamme cercano di usare materiale che costa poco..
    si possono fare cn dei biscottini o caramelle o cioccolatini...tu avresti un idea, per il compleanno del mio bimbo che e' a meta' gennaio?
    mi oiuateresti a realizzare qualcosa di carino a prezzo mooolto modico.
    ho pensato proprio a te oggi..:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono lusingata che tu mi chieda aiuto, lo faccio con piacere. solo non ho capito se ti serve un'idea per fare qualcosa da te o qualcosa da comprare, in cui mettere biscottini o caramelle.
      se vuoi fare da te qualcosa di semplice (perchè dovrai farne 50...) potresti fare dei pacchettini con scampoli di vecchie stoffe, vestiti vecchi (per esempio quelli di mattia, che in genere hanno stoffe carine), senza cucire, solo ritagliando delle forme più o meno regolari e incartando i dolcetti (se sono biscotti li incarterei preventivamente con della carta da forno o pellicola per un fatto igienico). se no puoi fare delle semplici scatoline a cubo (se vuoi la base da ritagliare te la posso fare io e te la invio per mail) che magari mattia può colorare, oppure dei cestini a cono sempre di cartoncino, che però hanno lo svantaggio di non essere richiudibili... fammi sapere, magari non ho capito quello che intendevi.
      un abbraccio

      Elimina
    2. eccomi..
      intanto grazie per la risposta..^^
      la stoffa in effetti e' un idea mooolto carina, ma non e' molto igienica..il cartoncino la vedo piu'' una cosa valida ma come posso fare a chiuderlo??
      avevo pensato anche a quella carta trasparente per i pacchi natalizi e mettere qualche fiocchetto fatto da me, solo che non e' molto originale come cosa, dato che lo fanno in molte.
      pensiamo...pensiamoooo...
      comunque hai capito...deve essere contenuto due tre cioccolatini o caramelle un regalino a ognuno...se ti viene qualche idea...sono qui...^_^

      Elimina
  6. bellissimo, ora glielo costruisco anche io!! idea per le porte: che ne dici di usare la rete delle arance?

    RispondiElimina
  7. Idea fantastica!! proprio bello :)! Complimenti!
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao elena, grazie. sono felice che passi di qui perchè volevo dirti che sono passata più volte sul tuo blog ma non riesco a commentare, forse un problema col mio account di google.... comunque volevo farti sapere che leggo!

      Elimina
  8. Ma è MERAVIGLIOSO!!! L'hai già pinnato?! Questo lo voglio assolutamente in raccolta ad aprile, e mi sa che devo provare a farlo e farci un post. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ho pinnato e l'hai pinnato anche tu?
      grazie, anche qui ha riscosso un successone!

      Elimina
    2. Te lo meriti!

      Riguardo al mio post ti copio la risposta anche qui: onestamente io non chiedo prima, dopotutto non faccio del male a nessuno, anzi. Il problema dei negozi online è solo conoscerli! Come hai visto li avverto quando il post è pronto però...
      Mi farebbe davvero piacere che partecipassi anche tu, hai sempre così tante belle segnalazioni da fare! E se capita che promuovi uno stesso negozio e/o articolo, pazienza! I temi sono a scelta dell'autore ovviamente... io sto lavorando a 'birds' 'ecoregali' 'bambole' e 'natale' per i prossimi post...

      Elimina
  9. Che ispirazione fantastica.
    Questi giochi fai da te sono veramente sbalorditivi!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo! Visto che ci sono ti invito anche io al incrementare la raccolta di "Giocando con Mamma e Papà" http://accidentaccio.blogspot.it/2013/11/giocando-con-mamma-e-papa-presentazione.html

    RispondiElimina
  11. bello!, anche Marta adora giorca a bigliardino... ma non mi era mai venuta in mente l'idea di fraglielo io!!!!.

    RispondiElimina
  12. Serena, questo post me l'ero perso. E bellissimo questo calcetto! ma lo vado a pinnare subitissimo.

    RispondiElimina
  13. veramente bello...non amo il calcio e nemmeno i miei figli ma questo gioco è carino lo stesso !... ti ho conosciuta ora e ti seguirò con piacere---a presto

    RispondiElimina
  14. Con molto ritardo ti ringrazio per aver partecipato alla nostra iniziativa 'Giocando con mamma e papà'. Questo gioco è stratosferico. Proprio l'altro giorno mio figlio mi ha domandato un calcetto, perché ce ne era uno alla festa di compleanno di un amichetto. Mi pareva gli fosse piaciuto giocarci, ma non pensavo fino a questo punto. La tua idea è assolutamente da copiare. Se vuoi, puoi lasciare il link anche sul mio blog (come hanno fatto altre) e non solo su quello di Barbara, non importa se è inserito da due parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedrai che tuo figlio si divertirà, a farlo e a giocarci! grazie, passo da te!

      Elimina