martedì 11 giugno 2013

regali

matteo raccoglie, conserva e a volte regala.
ha la sua "scatola per le invenzioni", dove mette tutto quello che la gente definirebbe un rifiuto e che lui riutilizza assemblando in opere per lo più astratte.
ha la sua scatola delle pietre, che poi dipinge. il sacchetto per le foglie, bicchierini con fiori secchi.
a volte però regala. e ieri mi ha riservato ben tre doni...


un fiore di lavanda reciso da un vaso del nostro terrazzo. gli avevo detto che non si fa, che non si tagliano i fiori. ma poi l'intento ("mamma,  te lo voglio regalare!") mi è sembrato così genuino che non ho detto più niente. 
un sasso e due piccolissime arance cadute dall'albero della scuola. "mamma, ho trovato due piselli! sono per te", mi ha detto quando sono andata a prenderlo.
insomma... una giornata fortunata, per tutti!

15 commenti:

  1. Troppo belli questi regali!
    Anche Giacomo a volte mi riporta qualche prezioso tesoro, per lo più ritrovamenti di cuoricini o strass caduti dai cerchietti delle bambine :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carino giacomo, forse cerca di partecipare alle cose che fai con piccole cose colorate!

      Elimina
  2. Adoro i tuoi post dedicati a queste piccole cose...
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie paola, è che le piccole cose sono nutrimento!

      Elimina
  3. Sono i regali più preziosi!
    www.giokaconleo.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Ciao! Sono Giorgia... vienimi a trovare nel mio fantastico mondo...
    http://mymagicgraphicworld.blogspot.it/
    A presto! Baci baci! :-* ^__^

    RispondiElimina
  5. stupendi: il sasso e le arance mi sembra un'accoppiata strepitosa...devono essere davvero piccole le arance per chiamarle piselli! ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un pò più grandi di un pisello....chissà com'è che erano cadute.

      Elimina
  6. Meraviglioso. Qui siamo ancora troppo piccoli per i regali, ma mi sa che il primo lo incornicio!

    RispondiElimina
  7. adorabile!, semplicemente adorabile!

    RispondiElimina
  8. Che tenerezza...sono quei gesti che fanno bene al cuore.

    RispondiElimina